Al via la bonifica ambientale dei siti nucleari italiani

Si tratta della più grande bonifica ambientale della storia del nostro Paese finalizzata a garantire la sicurezza dei cittadini, custodire l’ambiente e proteggere le generazioni future. Sogin è la società di Stato a cui è stata affidata la bonifica ambientale dei siti nucleari italiani e della messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi derivanti dalle diverse attività. Per le pratiche di smantellamento e arrivare al prato verde dei siti occorrono 4,8 miliardi di euro. L’operazione sarà terminata nel 2025.
Condividi questo post: